venerdì 5 ottobre 2018

I post che forse vi eravate persi (seconda puntata)


Un saluto a tutti i lettori del Blog! Proseguendo sulla scia dei festeggiamenti in occasione del trecentesimo post, che ci hanno portato la prima puntata, ecco a voi la seconda parte de "i post che forse vi eravate persi"! Articoli particolari, insoliti, curiosi, che per qualsiasi motivo potrebbero esservi sfuggiti, persi nel dedalo delle centinaia di post pubblicati, e da oggi recuperati, ottimizzati, ripuliti da ogni dead link e riproposti per voi!

venerdì 28 settembre 2018

Iscrivetevi alla mailing list del Blog: libro PDF in regalo!


Amici del Blog, è con enorme piacere che oggi vi presento la rinnovata mailing list del Blog! Un servizio che offre numerosi vantaggi ai suoi iscritti, primo tra tutti quello di rimanere sempre aggiornato ad ogni post pubblicato; potrete poi accedere ad aggiornamenti, comunicazioni e contenuti esclusivi; per finire ho deciso di farvi un regalo: tutti coloro che effettueranno il sign up entro il 31 ottobre 2018 riceveranno in omaggio il PDF del mio ultimo libro "Gli svegli dell'asilo"! Volete saperne di più?

giovedì 27 settembre 2018

Quelli della pallottola spuntata su "glianni80.com"


Inizia oggi la mia collaborazione con il portale glianni80.com; per il mio primo articolo sono andato a ripescare una chicca televisiva che a più di qualcuno potrà essere sfuggita: sto parlando di "Quelli della pallottola spuntata", serie televisiva del 1982 con Leslie Nielsen. Ricordate i tre film cinematografici? Beh, tutto ebbe origine da qui! Volete saperne di più? Volete visionare tutti gli episodi in italiano?

mercoledì 19 settembre 2018

Parte oggi “Nintendo Switch Online” con 20 giochi NES


Dopo un’attesa di svariati mesi, la casa di Kyoto ha ufficialmente dato il via a "Nintendo Switch Online", il nuovo abbonamento che fornisce alla sua console un servizio simile a quello già disponibile per le macchine concorrenti. Con soli 19,99 euro l’anno (una cifra irrisoria se confrontata ai 59,99 di Sony Playstation e ai 38,99 di Microsoft Xbox) è possibile principalmente usufruire di quello che fino a ieri era ancora possibile fare gratuitamente ovvero: giocare in rete.
E avendo una vita a dir poco densa di impegni, capirete come questa peculiarità non abbia in alcun modo influito sulla mia scelta di sottocrivere l’abbonamento già la mattina del day one. Dopo ovviamente la canonica tazza di caffè.

giovedì 13 settembre 2018

Barbra Streisand dei Duck Sauce (dove l'ho già sentita?)


Bentornati ad una della rubriche più longeve del Blog, arrivata oggi al suo diciottesimo appuntamento! Sto parlando di "dove l'ho già sentita", che oggi andrà ad analizzare "Barbra Streisand", tormentone dance del 2010 ad opera del duo di dj americo-canadesi Duck Sauce. Conoscevate l'origine del brano? Vi siete mai chiesti da dove provenisse quel "oo-oo-oo-oo-oo-oo-oo-oo-oo-oo-oo"? Ecco la risposta!

lunedì 10 settembre 2018

Calcio, anni '80 e ricordi (di Riccardo Giannini)


Oggi è mio ospite il giornalista sportivo Riccardo Giannini, che con questo suo articolo denso di nostalgia ci presenta "Il Bazar del Calcio", il suo nuovo blog interamente dedicato al pallone e a tutti i ricordi che lo circondano. Dopo aver di recente terminato l'esperienza con "Il Bazar di Riky", l'autore vi invita a tuffarvi nella sua nuova creazione dedicata alla sua più grande passione vista in chiave "amarcord".

L'amore per il calcio è nato nella stagione calcistica 1987-88, nella sala “ricreativa” dell'asilo, perché tra mille giocattoli spuntava una rivista, il Guerin Sportivo, lasciata lì da una delle maestre, una grande appassionata di pallone che ancora oggi è presidente di una squadra di calcio dilettantistica del mio comune.
Ad attirare la mia attenzione – avevo 4/5 anni – furono i disegni dei gol del grande artista Paolo Sabellucci, che arricchivano l'inserto centrale, “Il film del campionato”.  Fu allora che nasce la mia simpatia, poi divenuta tifo, per il Milan di Sacchi. Nel 3-0 all'Avellino si mise in evidenza un giovane difensore, Paolo Maldini, che con il passare degli anni si sarebbe affermato come uno dei più grandi campioni della storia del calcio.

venerdì 31 agosto 2018

È uscito l’album new disco music di Max and the Seventh Sound! Intervista alla band


È con somma gioia che vi comunico l'uscita ufficiale di "The Good, the Bad & the Funk", primo album di inediti della band veneziana Max and the Seventh Sound.
9 nuove tracce disco music anni '70 nel 2018, capaci di sfidare i decenni e di regalare ad ogni ascoltatore quella piacevolissima sensazione di jamais vu, che ci riporta indietro nel tempo facendoci rivivere questo sound come fosse la prima volta.
Oggi sono con Andrea Bon, chitarrista del gruppo, con il quale ho il piacere di celebrare questo traguardo facendo un'amabile chiacchierata in esclusiva per i lettori del Blog!
Troverete inoltre il teaser di anteprima e tutte le informazioni per acquistare l'album, inclusi i link per il download digitale! Siete pronti?

lunedì 27 agosto 2018

12 spot anni '80/'90 nei miei ricordi infantili (prima puntata)


Amici del Blog! Eccoci con una nuova rubrica dedicata a tutti quegli spot televisivi anni '80 e '90 che per un motivo o per l'altro si sono indelebilmente incastonati nella nostra memoria, senza mai più volersene andare. 12 pubblicità che sono testimonianze di un periodo storico che ormai non esiste più, caratterizzato da una marcata sudditanza culturale statunitense, dal consumismo più sfrenato, ma anche da una florida imprenditoria italiana che garantiva un maggiore potere economico alle famiglie. Il tutto senza smartphone, internet o social network. Si stava meglio quando si stava peggio? O meglio: si stava davvero peggio allora? Bando alle ciance e tuffiamoci nel nostro viaggio nel tempo!

mercoledì 22 agosto 2018

Max and the Seventh Sound in Piazza San Marco 2018: il video


Non sono molti gli artisti che nel proprio curriculum possono vantare un'esibizione nella storica cornice di Piazza San Marco. Dal 2012 la band veneziana Max and the Seventh Sound è ormai di casa all'ombra del Campanile, per animare le gremite serate del Carnevale grazie al suo energico sound disco anni '70.
Così, in attesa dell'imminente uscita del loro primo disco di inediti, ho deciso di omaggiare i miei funky concittadini con un montaggio video della loro ultima esibizione nel salotto della Serenissima, avvenuta nel corso della kermesse del 2018 davanti a 20.000 persone.

venerdì 17 agosto 2018

300 post pubblicati! La Top Ten finora


Dopo quattro anni di Blog, eccoci finalmente al post numero 300.
Dal 25 agosto 2014 di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia. Si sono susseguiti governi, si è evoluta la tecnologia, sono variati gusti estetici e musicali, ma una cosa non è cambiata: vale a dire la mia voglia di condividere con voi storie, aneddoti e curiosità.
E come succede in queste ricorrenze, ecco la top ten dei post più visualizzati.
Ovviamente a fare da padrone sono i pezzi meno recenti, capaci di racimolare clic nel corso della loro lunga permanenza online; per quanto riguarda gli argomenti... beh, non è detto che siano i più curiosi ed insoliti ad ottenere il favore del pubblico, anzi, seguendo le regole del marketing, spesso è proprio l'opposto. Siete pronti a scoprire quali sono stati i 10 post più gettonati di questi 4 anni di Blog?

giovedì 16 agosto 2018

Italo Disco: la mia tesina universitaria (2005)


Correva l'ormai lontano 2005, e il sottoscritto si trovava a scrivere una tesina per un esame di Tecniche Artistiche e dello Spettacolo. L'argomento? "Presentare e spiegare un genere musicale". Armato di buona volontà (e ancora pervaso dall'illusione che un titolo di studio mi avrebbe automaticamente aperto le porte del mondo del lavoro) mi gettai a capofitto sulla Italo Disco anni '80, mondo che da poco mi ero messo a (ri)scoprire grazie all'incontro on-line con Silvio Anelli, nostalgico appassionato che da qualche mese era diventato il mio imprescindibile fornitore di nomi, brani e curiosità.

lunedì 30 luglio 2018

I post che forse vi eravate persi (prima puntata)


Visto l'avvicinarsi del traguardo del trecentesimo post (questo è il numero 298!), mi sono reso conto di quanti articoli -relativi ai più disparati argomenti- siano stati pubblicati in questi quattro anni, e di come possano essere ormai persi nei meandri più remoti del Blog; così ho pensato di riportarne alla luce alcuni tra i più curiosi e dimenticati, che per l'occasione sono stati ripuliti e sistemati nei loro dead link ed errori di visualizzazione.
Questo per dare modo anche ai nuovi lettori di scoprire quanto sia stato pubblicato su queste pagine.
Siete pronti ad addentrarvi negli archivi?

giovedì 26 luglio 2018

Max and the Seventh Sound: la "new disco music" made in Venice


Sabato scorso mi trovavo nell'isola di Murano per una serata diversa dalle solite, lontana dal caos e dalle commercialate giovanili. In cartellone c'erano infatti i Max and the Seventh Sound, formazione veneziana dedita alle cover disco music che già in passato avevo avuto modo di ascoltare (e apprezzare) in altre occasioni, che avrebbero suonato gratuitamente per un'iniziativa promossa dall'AVAPO. L'atmosfera era tra le più local possibili, con tante famiglie presenti e un pubblico che abbracciava tutte le fasce d'età immaginabili.

Ero già pronto a deliziarmi le orecchie con "Good times" e "Le freak", ma non avevo messo in conto una cosa che mi avrebbe acceso l'entusiasmo e cambiato il senso di tutta la serata: i musicisti lagunari avrebbero presentato il loro primo album di inediti.
Sì. Nuove canzoni disco music nel 2018

venerdì 20 luglio 2018

Jet McQuack e la sua insopportabile voce italiana su "Il Bazar di Riky"

Amici del Bog, oggi sono ospite dell'amico Riccardo Giannini, che nella sua pagina "Il Bazar di Riky" ha pubblicato un mio post sul mondo dei cartoni animati Disney. L'argomento trattato è: il fastidioso doppiaggio italiano di Jet McQuack nella serie "Ducktales" del 1987.

Anche voi non avete mai potuto sopportare la voce eccessivamente "stralunata" del pellicano antropomorfo al servizio di Paperon de'Paperoni? Vi siete mai chiesti se anche nella versione originale si fosse espresso così?

giovedì 19 luglio 2018

Essere "vecchi" a 35 anni? Considerazioni


Mi riallaccio alla discussione aperta da Miki Moz nella sua recensione del mio libro "Gli svegli dell'asilo" e proseguita con un suo post successivo, "Quando è finita la magia?", per sollevare a tutti i miei coetanei la seguente questione: è normale sentirsi vecchi a 35 anni?

Ovviamente non sto parlando di acciacchi né tantomeno di ridotta mobilità fisica, ma di quella sensazione mentale che non ci fa divertire più, che ricopre ogni cosa di una patina di "già visto, già sentito", che ci fa vedere il burattinaio dietro alle marionette, che ci fa sentire la presenza di un vero e proprio gap generazionale anche con persone della nostra stessa età.

lunedì 2 luglio 2018

Gli "elicotteri" Chupa Chups del 1989 nei miei ricordi infantili


Navigando nell’Antro Atomico del Dottor Manhattan, blog che periodicamente propone uno spazio dedicato alle vecchie pubblicità di Topolino, mi sono imbattuto in un’immagine capace di rievocare qualcosa che giaceva rinchiuso nei cassetti della mia memoria e che a distanza di 29 anni (!!!) riemerge prepotentemente, portando ricordi, aneddoti ed emozioni. Sto parlando degli “elicotteri” della Chupa Chups, quelli che per mia nonna erano semplicemente i “pipignèi che svòea”.

martedì 26 giugno 2018

"Striscia la Berisha": quando la tv italiana parodiava gli Albanesi (momenti televisivi)

Un saluto a tutti gli amici del Blog! Oggi torneremo a parlare di politically correct, quel concetto di autocensura ("non bisogna offendere nessuno") ormai alla base della telecomunicazione non solo italiana, ma che in passato non era così radicato, anzi.
Tant'è che nel 1997 "Striscia la Notizia", incontrastato campione d'ascolti della fascia preserale, si permise perfino di lanciare una rubrica quotidiana dove si permetteva di parodiare (e nemmeno in maniera troppo morbida) il popolo e la cultura albanese. 
Volete saperne di più?

giovedì 21 giugno 2018

"No time to say goodbye": da Tam Harrow a Giancluca Vacchi


L'alter ego glamour e arrogante di Tom Hooker, battezzato non a caso Tam Harrow, ritorna con una nuova hit intitolata "No time to say goodbye", pronta a riaccendere i ricordi anni '80 di tutti i nostalgici della Italo Disco!
Alle sue spalle c'è come sempre l'inossidabile Miki Chieregato, co-autore insieme al cantante statunitense dei più grandi successi di Den Harrow; i due ci regalano un brano dancereccio accompagnato da un video carico di satira e di ironia che prende di mira non solo l'iconico frontman degli anni '80, ma pure Gianluca Vacchi (protagonista dei rotocalchi autodefinitosi "dj"), visto come la sua naturale evoluzione.

lunedì 18 giugno 2018

"Gli svegli dell'asilo" recensito su "Moz O'Clock"


Un saluto a tutti i lettori del Blog! Oggi sono felice di linkarvi una nuova recensione del mio libro "Gli svegli dell'asilo", apparsa online un paio di giorni or sono: questa è la volta del blog "Moz O'Clock" dell'attivissimo Miki, che ha non soltanto espresso il suo parere sull'opera, ma è riuscito anche ad aprire un dibattito sul fallimento della "generazione Y" (ottenendo un discreto seguito tra i lettori).
Volete saperne di più?

lunedì 4 giugno 2018

10 giochi a caso per Super Nintendo (memorie a 16 bit)


Un saluto a tutti, giovani (e non più giovani) che seguite il mio Blog!
Come ho in precedenza fatto per il Game Boyil NES e la sala giochi, è oggi mia intenzione prendere in esame 10 videogiochi a caso per Super Nintendo e andare a ritroso con la memoria, recuperando ricordi, sensazioni e aneddoti che li riguardano.

Premetto che (peccato imperdonabile!) il Super Nintendo AKA Super Famicom, personalmente, non l’ho mai posseduto.

martedì 29 maggio 2018

"Gli svegli dell'asilo" recensito su "Ioamoilibrieleserietv"


Ragazzi, sono felice di linkarvi la prima recensione del mio libro "Gli svegli dell'asilo", ad opera di Benedetta Leoni e pubblicata all'interno del suo blog "Ioamoilibrieleserietv".
Volete saperne di più?

lunedì 28 maggio 2018

La sigla di Junior TV con... gemiti erotici! su "Moz O'Clock"


Una sigla televisiva per bambini accompagnata da gemiti erotici?

Galeotta fu la lettura di un post dell'amico Miki, pubblicato sul suo blog personale "Moz O'Clock", a farmi riaprire i cosiddetti cassetti della memoria e riportare alla luce quella syndication televisiva chiamata Junior TV, con un suo particolare stacchetto che NON POTEVA essere solo un distorto ricordo della mia fase puberale.

Così...ho deciso di imbracciare la tastiera e scrivere tutto d'un fiato un guest post completo di video e approfondimenti, che ora andremo a leggere.

mercoledì 23 maggio 2018

Angel (le cover che non ti aspetti)

Ecco a voi una nuova puntata di "le cover che non ti aspetti", la rubrica più longeva della storia del Blog!
Nel post odierno riascolteremo "Angel", successo firmato da Shaggy con la partecipazione di Rayvon, uscito nell'ormai lontano 2001. Ma qualcuno di voi è a conoscenza che la storia del brano iniziò nell'ancora più remoto 1968? E in tutto questo cosa c'entrano I Profeti con la loro "Gli occhi verdi dell'amore"? Scopriamolo insieme!