lunedì 13 luglio 2015

Play hard (dove l'ho già sentita?)

Benvenuti al nostro appuntamento con la rubrica che scopre l'origine delle basi dei brani di successo: la puntata di oggi è dedicata ai giovanissimi, che hanno apprezzato e ballato una canzone piuttosto recente senza probabilmente conoscerne la genesi. Sto parlando di "Play hard" di David Guetta feat. Ne-Yo e Akon, che i più grandicelli avranno sicuramente commentato con l'emblematica frase, che tra l'altro dà anche il titolo a questo spazio: "dove l'ho già sentita?"

immagine da houstonpress.com

Correva il marzo del 2013 quando il dj francese David Guetta lanciò in tutto il mondo la canzone "Play hard", terzo singolo estratto dal suo quinto album "Nothing bit the beat", e che si avvaleva della collaborazione dei cantanti Ne-Yo e Akon. Guardiamoci il video.


David Guetta feat. Ne-Yo, Akon - Play hard (2013)

I più stagionati lo sapranno già, ma la base del successo fu direttamente campionata dal brano "Better off alone" del gruppo dance olandese Alice DeeJay, composto da Pronti, Kalmani e DJ Jurgen. La voce era di Judith Anna Pronk, e venne aggiunta in seguito ad un pezzo inizialmente concepito come strumentale.


Alice DeeJay - Better off alone (1999)

La canzone fu una hit mondiale, capace di raggiungere il secondo posto nella classifica inglese e canadese; "Better off alone" diventò a tutti gli effetti l'inno di un'epoca che non esiste più, e che ha accompagnato le scorribande di chi come me che alla fine degli anni '90 era un adolescente.

Una corsa in barchino per la laguna di Venezia non era tale senza questa canzone sparata a tutto volume.

immagine da brube.com

Nessun commento:

Posta un commento

Share This

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...