lunedì 16 febbraio 2015

31 spot pubblicitari con Hulk Hogan

Amici del Blog! Bentornati con un nuovo appuntamento dedicato al wrestling!
Oggi andremo a riscoprire 31 spot pubblicitari con Hulk Hogan come protagonista, alcuni molto simpatici, altri dei capolavori del trash; ma in ogni caso tutti da guardare, in quanto parte dell'impatto sulla cultura popolare che il buon Terence Gene Bollea ha saputo mantenere negli ultimi decenni!

immagine da adweek.com

Per cominciare, ecco la pubblicità di una confezione per l'allenamento dei bambini, chiamata "Hulkamania Workout Set": un prodotto firmato Hulk Hogan…senza Hulk Hogan!
A pubblicizzarlo infatti c'era "Mr Wonderful" Paul Orndorff: dove si trovava The Hulkster?


Hulk Hogan's Hulkamania Workout Set

Probabilmente era impegnato sul set dello spot successivo, quello dei cereali Honey Nut Cheerios, sulle note di una versione royalty free di "Eye of the tiger".


Honey Nut Cheerios

Successivamente The Hulkster prese parte a questo video, nel quale pubblicizzava il suo recente film "Suburban commando" (da noi conosciuto come "Cose dell'altro mondo") ma non solo: il wrestler di Venice Beach promuoveva un numero telefonico a pagamento, che dava la possibilità di giocare al suo  "WWF Wrestling Challenge", che garantiva come premio finale il poterlo incontrare di persona, e tutto al prezzo di 1,49 $ per il primo minuto più 0,99 $ per ogni minuto successivo.
Ma attenzione, minorenni: prima di chiamare era necessario il consenso dei genitori!


Hulk Hogan's hotline

E come non ricordarlo mentre invogliava gli spettatori a non fumare?


Anti Smoking

Eccole, le vitamine che consigliava di prendere!


Hulk Hogan's Vitamins

Lo spot per il deodorante Right Guard, nel quale il wrestler era ritratto nell'insolita veste di pittore, rappresentò per alcuni l'inizio del declino delle relazioni con Vince McMahon, che non vedeva di buon occhio la partecipazione personale di Hogan a campagne pubblicitarie slegate dall'allora WWF.


Right Guard Commercial

The Hulkster reclamizzò anche la catena di fast food Arby's, doppiando un suo "sosia" con risultati a dir poco inquietanti…guardare per credere!


Arby's

Decisamente più serio lo spot successivo, nel quale Terry Bollea prestava la sua immagine contro i combattimenti clandestini tra animali.


Animal fight

Tra le sue pubblicità più curiose, non si può dimenticare la campagna giapponese per una marca di condizionatori d'aria, nel quale Hogan, nonostante la sua mole non indifferente, è ritratto in modo insolitamente dolce e "paterno".


Bigflow

Nel 1995, in occasione del primo episodio di WCW "Monday Nitro" che si tenne al "Mall of America" di Bloomington, Minnesota, il lottatore pubblicizzò con Eric Bischoff il suo ristorante "Pastamania", aperto di recentenello stesso centro commerciale. 


Pastamania

Successivamente The Hulster fu coinvolto negli spot del servizio telefonico 10-10-220, che permetteva di chiamare a lunga distanza risparmiando sui costi telefonici, in due dei quali divideva lo schermo con un'altra icona degli anni '80, il pupazzo Alf!


10-10-220 (1)


10-10-220 (2)

E in un altro nel quale insegnava il balletto, spiegando di "non fare come un cigno" ma di "essere un cigno".


10-10-220 (3)

Forse memore della sua esperienza nel film "Mr. Nanny" (da noi uscito con il titolo "Missili per casa").

immagine da moviespictures.org

Avviandoci verso i giorni nostri, Hulk Hogan nel 2002 è stato impegnato nello spot del videogioco "Legends of wrestling 2".


Legends of Wrestling 2

Poi di un prodotto per le pulizie domestiche chiamato Pummax: i vostri figli disegnano sui muri? Niente paura, ecco il prodotto giusto per voi, direttamente dalle mani dell'Hulkster.


Pummax

E come un qualsiasi Chef Tony, nella televendita di una griglia denominata "Hulk Hogan's Ultimate Grill".


Hulk Hogan's Ultimate Grill

Fu poi la volta di una serie di spot per reclamizzare la catena Rent-A-Center, in compagnia dell'ex-stella del Football Americano Troy Aikman.


Rent-A-Center (1)


Rent-A-Center (2)


Rent-A-Center (3)

Hulk Hogan per la campagna-abbonamenti di una squadra australiana di rugby? Esatto...


NRL Sydney Roosters

E dopo "Legends of wrestling 2", eccolo nello spot di un altro videogioco: "Hulk Hogan's Main Event", da giocare su Xbox con la periferica Kinect.


Hulk Hogan's Main Event

Anche le superstar del wrestling invecchiano, e si trovano a reclamizzare prodotti adatti ad un'altra fascia di età: ecco The Hulkster a fare da testimonial per un medicinale contro l'ipertrofia prostatica.

Super Beta Prostate

Avete bisogno di un finanziamento? Rivolgetevi ad Hulk Hogan!
Se non pagherete le rate, sapete cosa vi aspetta: un bel legdrop.


Debt USA

Sempre a proposito di mutui e prestiti, ecco una serie di quattro spot interpretati dal biondo lottatore per la compagnia LoanMart.
Ripeto: quale migliore minaccia per i ritardatari nei pagamenti?


LoanMart (1)


LoanMart (2)


LoanMart (3)

LoanMart (4)
Riecco Hulk Hogan come testimonial di un trattamento per dimagrire.

Body By Vi

Terry Bollea aprì nel 2013 anche un servizio di hosting chiamato Hostamania: ecco un controverso spot nel quale vuole fare il verso a Miley Cyrus cavalcando (in tanga) una wrecking ball.

Hostamania

Trovate le differenze...

immagine da prozeny.blesk.cz

Durante il Super Bowl del 2014, andò in onda lo spot della catena Radio Shack, durante il quale Hulk Hogan ricomparve insieme a tantissime stars degli anni '80, tra i quali le sue vecchie conoscenze Sgt Slaughter ma soprattutto il pupazzo Alf.


Radio Shack (Super Bowl)

E per concludere, ecco lo spot del nuovo ristorante di Hogan, situato a Tampa, Florida, nel quale vediamo The Hulkster arrivò a corteggiare Jimmy Hart per via del suo "panino" in bella mostra grazie a degli shorts che (grazie ad un montaggio video) lasciavano davvero poco all'immaginazione.


Hogan's Beach

Il manager venne così caricato sulla motocicletta e i due partirono…verso l'infinito e oltre.

Nessun commento:

Posta un commento

Share This

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...