mercoledì 24 dicembre 2014

Inside to outside (le cover che non ti aspetti)

Bentornati all'appuntamento con la rubrica che svela le origini dei successi italiani ed internazionali (dopo "Girls just want to have fun" i nostri orizzonti si sono ampliati!).
Oggi andremo ad analizzare una canzone che nel 1999 ha riempito le dance floor di tutta Italia: sto parlando di "Inside to outside" di Lady Violet!


Nel 1986 il cantante britannico Limahl, già frontman dei Kajagoogoo (era loro la famosa "Too shy") ed interprete di "Never ending story" di Giorgio Moroder, colonna sonora de "La storia infinita", incise questa canzone, tratta dall'album "Colour all my days"

Limahl - Inside to outside (1986)

Il singolo, firmato da Colin Pearson e Achim Opperman non andrà oltre l'ottantaseiesima posizione.

Nel 1999, per volontà del produttore Pippo Leandro, nacque il progetto dance Lady Violet, che consisteva in una ragazza dalla parrucca viola, presentata come una ricca nobildonna che, annoiata dalla vita nel lusso, aveva deciso di dedicarsi alla musica dance.
Il volto e la voce erano di Francesca Messina, e il primo singolo fu proprio "Inside to outside", il cui video fu girato a Los Angeles nella casa di Marylin Monroe.
Solo in quest'unica occasione Lady Violet fu "doppiata" da Melody Castellari (grazie a Nazareno Spadini per la segnalazione!).


Lady Violet - Inside to outside (1999)

La cover ebbe maggior successo dell'originale, scalando le classifiche oltre che in Italia anche in Belgio, Norvegia, Francia e Gran Bretagna, ma soprattutto in Svezia e Danimarca, dove ottenne il disco d'oro.

Ammetto di essere stato tra quello che all'epoca la ascoltarono nelle compilation, la ballarono e la canticchiarono senza porsi minimamente alcuna domanda sulla sua origine!

3 commenti:

  1. Ok per Francesca Messina, ma Inside to Outside era cantata da Melody Castellari ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedo venia per l'errore! Correggo subito!
      Grazie Nazareno per la segnalazione! ;)

      Elimina
    2. Non c'è di che. Ho scoperto questa cosa lo scorso 24 aprile alla serata "Energianovanta": è stata annunciata Lady Violet e sul palco è salita Melody, che infatti, del progetto Lady Violet ha cantato solo Inside to Outside, più altri due brani di altri progetti di cui lei era effettivamente la cantante. Su YouTube c'è il mio video dell'esibizione e fu proprio un commento a quel video ad "illuminarmi".

      Elimina

Share This

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...