domenica 7 settembre 2014

Gli spari sopra (le cover che non ti aspetti)

Bentornati alla rubrica dedicata alle canzoni capaci di riscuotere un grande successo in Italia, ma che non tutti sanno che.. .si tratta di cover.


Oggi è la volta di "Gli spari sopra" di Vasco Rossi, uscita nel 1992 e ripubblicata nel 1993 all'interno dell'album omonimo, vincitore di ben 10 dischi di platino.
Grazie ad internet, oggi una buona parte dei fan del cantante di Zocca conoscono l'origine del brano, ma per gli i suoi ascoltatori occasionali riassumo quello che c'è dietro ad uno dei suoi "inni" più popolari.

È il 1990, e il gruppo irlandese An emotional fish pubblica la canzone "Celebrate".


An emotional fish - Celebrate (1990)

Ascoltate la melodia: è stata interamente ripresa da Vasco, che ne ha però riscritto il testo di suo pugno.
Proprio qui viene il bello: se prestate attenzione, si ha come l'impressione che il rocker italiano sia andato un po' ad orecchio ascoltando le lyrics inglesi: nella prima strofa c'è un "is beautiful" che coincide esattamente con l'"its beautiful" originale.
Ma soprattutto il ritornello "celebrate / this party's over/ I'm going home" ("festeggiate / questa festa è finita / sto andando a casa") diventa "sorridete / gli spari sopra / sono per noi", in un'operazione di italica interpretazione che ricorda molto le "canzoni travisate" di Radio DeeJay a cura del Trio Medusa.


Vasco Rossi - Gli spari sopra (1992)

Il video venne girato nel penitenziario americano di Alcatraz nei pressi di San Francisco, e in occasione del lancio venne proiettato in contemporanea in 180 sale cinematografiche diverse, per quello che rimane uno dei brani più ricordati di Vasco, e che indubbiamente ebbe molto più successo della canzone originale irlandese.

Avete sempre saputo che si trattava di una cover? Io onestamente no, lo scoprii un giorno per caso alla radio, ma diversi anni dopo la sua uscita. E voi?

Nino Baldan

Metti "mi piace" alla Pagina Facebook del Blog per rimanere sempre aggiornato!


Tutte le "cover che non ti aspetti"


  

Nessun commento:

Posta un commento

Share This

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...